• Redazione

(Vittoria schiacciante del centrodestra). "Pinuccio Calabrò evita il ballottaggio ed è Sindaco"



di Placido Calvo


- Con questi dati non c’è trippa per gatti direbbe qualcuno, o tempo per pensare, la vittoria è di quelle che non lasciano alcun dubbio. Pinuccio Calabrò sale sul podio più alto di Palazzo Longano e da oggi è il Sindaco di Barcellona.

Onore e merito al vincitore che ha dato prova di forza con i propri sostenitori che lo hanno condotto al trionfo finale.

Dire ora che tutto sarebbe stato semplice in prima battuta sarebbe molto facile, quello che sicuramente lo ha aiutato abbastanza sono state le 11 liste a sostegno che hanno contribuito notevolmente alla sua meritata vittoria. In politica, i se e i ma contano poco.

Certamente, va detto chi parte prima arriva prima, e così è stato anche per la vittoria di Pinuccio Calabrò con una ampia affermazione intorno al 61%. Una coalizione organizzata da tempo, troppo larga, che alla fine ha fatto la differenza sul candidato di centrosinistra Antonio Mamì col 31%, appoggiato da una coalizione formata da tre liste, troppo poche per combattere una corrazzata di candidati che alla fine hanno prevalso.

Per quanto concerne Giuseppe Sottile la percentuale è intorno al 8%, va sottolineato che ha condotto una campagna elettorale quasi da solo, con una sola lista a supporto, quella di Vox Italia.

Oggi il suo risultato vale quanto a una vittoria, per come si è battuto in città, rimboccandosi le maniche per girare tutto il territorio mettendo a fuoco tutto lo scempio lasciato dall’amministrazione uscente.

Ora si spera che la futura amministrazione sappia governare ed intervenire per salvare il salvabile di una città rimasta assai indietro che ha bisogno di un farmaco tumorale per un'immediata ripresa.

Auguriamo al neo Sindaco di barcellona, Avvocato Pinuccio Calabrò, 5 anni di successo, per una città che lo cerca da troppo tempo ..... Buon lavoro.

Banner Splash.jpg