• Redazione

Troppi ritardi sui risultati dei tamponi. Così non ci siamo


#RestaAcasaBarcellona365Notizie

Ci arrivano delle segnalazioni di persone che hanno fanno i tamponi due settimane fa nel pre-triage di Barcellona, e ancora sono in attesa di conoscere l’esito. Questo sistema così non va.

Intanto dopo che le stesse persone erano rimaste a casa in quarantena per 15 giorni non avrebbe senso fare il tampone quando per sapere il risultato bisogna attendere chissà per quanto tempo. Manca sicuramente la celerità nella sanità che andando avanti così si rischia di non uscirne fuori facilmente dal coronavirus.

Succede che le persone si ritengono quasi sicure di stare bene, essendo rimaste a casa in quarantena, escono a fare la spesa, come se il problema sarebbe del tutto risolto.

Allora chi garantisce sulle persone rimaste in quarantena che non ci sarebbero contagi in corso?

Chi certifica che le stesse persone provenienti spesso dal nord Italia che non siano contratte da Covid-19?

Bene, allora è giusto ricordare ai vertici della sanità che i tamponi vanno analizzati in pochissimo tempo, diversamente non avrebbe un senso logico per risolvere il problema.

Da una nostra inchiesta, risulterebbe che i maggiori ritardi si verificano soprattutto sui tamponi che vengono portati ad analizzare nei laboratori fuori Barcellona.

Banner Splash.jpg