• Redazione

Tra vaccino anti-covid 19 e privacy regna tanta confusione




(ATTUALITA')


>Se ciò risultasse vero sarebbe una vera violazione sulla privacy <


Una situazione a dir poco scandalosa quella che sarebbe stata messa in atto da vertici dell’ASP Messina che se corrispondesse a verità tutto potrebbe finire sotto la lente d'ingrandimento della Procura della Repubblica di Barcellona. Infatti, sembrerebbe che siano stati consegnati alcuni plichi contenenti tutto un elenco di nominativi di persone “non ancora vaccinate al covid 19” nelle mani di alcuni sindaci del distretto socio - sanitario D28, in modo di poter individuare e tentare in qualche modo di convincere alla somministrazione del vaccino tutti quei soggetti che tutt’oggi non si sono ancora vaccinati.

Se ciò fosse vero, sarebbe illegittimo e in contrasto con la legge sulla privacy.

Banner Splash.jpg