• Redazione

Scommesse illegali, i finanzieri scoprono a Barcellona edicola e un'associazione non auotorizzate




Barcellona- Un’associazione ricreativa culturale esercitava l’attività di raccolta di giochi abusivamente, in quanto priva di ogni autorizzazione di pubblica sicurezza. Il titolare è stato denunciato per esercizio del gioco in assenza di autorizzazione e per la mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti. Multate dodici persone, per un importo di 400 euro ciascuno, giocavano su macchinette non autorizzate.

Inoltre è stato Segnalato alla Procura di Barcellona, il responsabile di un’edicola perché veniva sorpreso un cliente con la ricevuta della scommesse in mano. Il tutto avveniva nonostante l’attuale divieto Covid.

Banner Splash.jpg