• Redazione

Salvini a Barcellona evita la stampa. “Preferisce fare selfie” creando solo assembramenti



Salvini a Barcellona evita la stampa. "Preferisce fare selfie" creando assembramenti


E’ arrivato in ritardo di oltre un'ora all’appuntamento previsto per le 18.15, ha parlato per pochissimi minuti, alla fine il suo tempo libero lo ha dedicato a fare selfie, come di suo abitudine, creando assembramenti nella piazza.

Si poteva sicuramente evitare l’ultima parte della sua breve presenza visto che ancora si è in una fase anche se limitata di emergenza Covid-19

In pochi tra tutti i presenti hanno rispettato le distanze anti-covid, ben vengano gli spazi per questi interventi elettorali, e solo una questione di rispetto della democrazia, ma che si tenga presente che molte attività non stanno ancora lavorando proprio per motivi di distanze per evitare gli assembramenti.

A freddo occorre sottolineare che il capitano ha ricevuto tante contestazioni, nel suo breve discorso si è solo limitato a parlare di migranti, proposte e argomenti validi per il bene dell'Italia (zero), come ascoltare sempre la stessa canzone, con lo stesso testo che alla lunga ti stanca e ti annoia.


Banner Splash.jpg