• Redazione

Renzi autore del canone Rai in bolletta Enel, oggi vuole fermare il reddito di cittadinanza



Non si trova intesa per firmare il documento di governo per il continuo braccio di ferro tra I 5 Stelle e Idv per la netta presa di posizione dei 5 Stelle che difendono uno dei punti forti del governo, il reddito di cittadinanza.

Oggi la realtà è quella che da qualche settimana l’Italia si trova senza un governo che possa dare al popolo italiano stabilità per gestire in primis la pandemia e l’economia che sta mettendo in difficoltà anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, chiamato a trovare soluzioni adeguate per formare un nuovo governo.

Roberto Fico, Presidente della Camera, è stato incaricato a convocare i vari partiti per provare a trovare una maggioranza parlamentare, mentre chi continua a non essere d’accordo è il solito Matteo Renzi, il quale, chiede alcune che cosette da “aggiustare” : sanità e giustizia da tenere in stretta considerazione e anche l’eliminazione del reddito di cittadinanza per coloro che fino ad oggi lo percepiscono per sfamare le famiglie più disagiate che non riecono a trovare un lavoro.

Ricordiamo che il leader di Italia Viva, tre anni fa, si rese giustiziere del canone Rai, riuscendo da presidente del consiglio a mettere in bolletta una tassa assai odiata dagli italiani.

Banner Splash.jpg