top of page
  • Redazione

>Quattro immobili e un agrumeto sono stati confiscati ad un barcellonese. Valore 300.000 euro



(CRONACA)

La Guardia di Finanza di Messina ha eseguito la confisca dei beni per oltre 300.000 euro ad esponente di “cosa nostra” barcellonese.


I beni confiscati sono: 4 unità immobiliari, situate nel Comune di Barcellona Pozzo di Gotto. 1 appezzamento di terreno coltivato ad agrumeto, situato sempre nello stesso Comune.

Banner Splash.jpg
bottom of page