• Redazione

Politica: Sottile lancia l'ultimo appello a Calabrò. "Voglia concederci l'onore della sua presenza"



Un confronto a tre, fra i candidati a sindaco che il 4 e 5 ottobre gli elettori della città del longano saranno chiamati alle urne per prima conoscere e poi scegliere il loro primo cittadino che dovrà guidare la città per i prossimi 5 anni.

Si tratterebbe di un modo democratico e sicuramente più bello sotto ogni punto di vista per far conoscere ancora meglio il pensiero e le qualità di ogni singolo candidato su problematiche con le quali saranno chiamati ad affrontare i futuri amministratori di palazzo longano i prossimi cinque anni.

L’occasione di confrontarsi, è quella di esprimersi serenamente su domande che i giornalisti presenti porranno ad ogni candidato.

Il confronto consentirebbe agli elettori di conoscere meglio il candidato a cui decidere di assegnare il proprio voto.

Noi abbiamo ricevuto una nota che pubblichiamo integralmente da parte del candidato sindaco di Vox Italia Avvocato Giuseppe Sottile, con la quale invita il collega Avvocato Pinuccio Calabrò a mettere da parte eventuali risentimenti e incomprensioni, onorando della sua presenza i candidati a sindaco Antonio Mamì e lo stesso Giuseppe Sottile per un sereno confronto politico che si svolgerà domani 18 settembre alle ore 19.30


-Voglio lanciare l'ultimo appello al candidato sindaco Avv. Pinuccio Calabrò (visto che il Dr Mamì ha già manifestato adesione) affinché voglia concederci l'onore e l'opportunità della sua presenza al confronto che si svolgerà domani sera, ore 19:30, presso l'Azienda Agricola ARARAT nella frazione di Cannistrà. Invito il collega a mettere da parte eventuali risentimenti e incomprensioni chiaramente dovute all'agone politico. Da parte mia garantisco che l'evento si svolgerà in un clima di distensione e serenità, con il rispetto delle regole di ingaggio che il moderatore, il Dr Giovanni Frazzica, ha inviato a tutti i candidati, e potrebbe essere occasione di incontro e chiarificazione per un proseguo più disteso della campagna elettorale.

Banner Splash.jpg