• Redazione

Musumeci: Non siamo carne da macello. "Ora servono i fatti"


#RestaAcasaBarcellona365Notizie


di Placido Calvo


Aveva detto proprio questo il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci nei giorni in cui sbarcavano nello stretto di Messina centinaia di persone senza nessun controllo: “Non siamo carne da macello aveva detto”.

Era il mese di marzo.

Oggi stranamente tutto tace. La presa di posizione di De Luca o non De Luca, il popolo siciliano deve sapere chi arriva in Sicilia.

I sacrifici che i siciliani hanno fatto fino ad oggi “rimanendo in casa” non debbano essere vanificati con persone che arrivano da altre regioni, se non controllati durante il loro ingresso in Sicilia, potrebbero portare altre conseguenze a chi già ne ha abbastanza.

E’ giusto che non si volti le spalle a nessuno dei nostri conterranei, però è anche normale che le persone che arrivino in questa bellissima ed accogliente terra debbano rispettare le regole, per evitare di mettere in pericolo l’incolumità di noi siciliani.

Presidente servono misure efficaci perchè non è possibile lasciare tutto senza quei controlli che diano certezze a chi di Covid-19 vuole liberarsi prima possibile.

Lei dovrà mettere in campo tutti i suoi poteri speciali per evitare di portare altri contagi a chi dopo tanto tempo incomincia a vedere un pò di luce.

Banner Splash.jpg