• Redazione

Milazzo [Ricevuto a palazzo dell’Aquila il ministro della Salute del Burundi]

<Il ministro della Salute del Burundi, Sylvie Nzeymana e l’ambasciatrice dello stato africano in Italia, Esperancé Ndayizeye ricevuti dal sindaco di Milazzo Pippo Midili>

Il sindaco Pippo Midili e il presidente del Consiglio comunale Alessandro Oliva hanno ricevuto questa mattina a palazzo dell’Aquila il ministro della Salute del Burundi, Sylvie Nzeymana e l’ambasciatrice dello stato africano in Italia, Esperancé Ndayizeye, giunte a Milazzo nell’ambito del progetto che l’associazione Matumaini e il Rotary intendono portare avanti per la realizzazione di un “Laboratorio di preparazione di Farmaci” nello stato africano.


Un progetto di “Matumaini” che sarà presentato domani pomeriggio nel corso di un incontro in programma alle 17,30 all’Eolian hotel, dal titolo “Africa: ricchezza e povertà”. Incontro al quale parteciperà oltre alle due massime autorità africane, anche la la dottoressa Paola Brusa del Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco dell’Università di Torino.


Ad accompagnare il ministro e l’ambasciatrice a palazzo dell’Aquila sono stati i rappresentanti dell’associazione, Carmen Falletta e Paolo Calderone e padre Severino Padre Severino Ndimurwanko, sacerdote originario del Burundi.

Il sindaco Midili e il presidente Oliva hanno espresso la loro soddisfazione per il progetto e la volontà di sviluppare vari settori dell’industria e della cultura in Burundi.


E anche la ministra e l’ambasciatrice dello Stato africano nel ringraziare gli amministratori locali per l’accoglienza e la disponibilità, hanno sottolineato che sperano di attirare nel loro Paese investitori, proponendo la creazione anche di un gemellaggio con la città mamertina, che – parole della Ministra – «per clima e conformazione un po’ si avvicina al nostro paese».

In chiusura il Sindaco ha donato alle due ospiti una pubblicazione sulla città di Milazzo.

Banner Splash.jpg