• Redazione

Milazzo, Il Parco dei Sorrisi: donato, chiuso e dimenticato tra incurie e degrado... fa piangere!


Nella foto il Parco dei Sorrisi nella zona Ciantro del comune di Milazzo lasciato da diverso tempo chiuso e senza manutenzione, privando i bambini del luogo del loro svago quotidiano

Non avremmo mai immaginato di trovarci casualmente ospiti da amici per girare gli occhi e vedere lo scempio della natura lasciato tra abbandono e degrado con incurie anche nelle zone antistante lo stesso parco, perché il comune di Milazzo ha deciso di chiudere da mesi i cancelli per evitare che i bambini potessero entrare per giocare. Alcuni abitanti da noi intervistati riferiscono che la manutenzione non viene fatta da mesi, prima che iniziasse la pandemia.

Addirittura ci dicono che le bellissime palme Washington, "molto graziose se curate", sono state lasciate abbandonate da anni senza potatura, ciò si evince dal fatto che diversi rami sono secchi, appassiti da un lungo periodo di tempo. Eppure quel parco giochi sembra molto spazioso e confortevole, con diversi giochi per bambini fermi e chiusi all’interno con un grosso lucchetto e con delle catene come quei detenuti che debbano rimanere in carcere, magari condannati per scontare una lunga pena per aver commesso chissà quale tipo di reato, cioè il 41 bis.

Ironia a parte, che in questo caso non guasta, aggiungiamo che nella Via Ciantro di Milazzo risiedono diverse famiglie perbene, ed è giusto che i loro figlioletti abbiano a disposizione quell’area attrezzata per il loro svago quotidiano.

Non è ammissibile che i bambini si debbano privare anche del loro divertimento, si farebbe un torto oltre ai più piccoli anche alla Raffineria di Milazzo e a tutti i residenti che con tanti sacrifici hanno contribuito per la realizzazione anche del campo da tennis. La manutenzione ci dicono spetta al comune mamertino, reo di aver lasciato nel totale abbandono, degrado , incuria e vegetazione spontanea tutta la zona, la quale non viene curata da diverso tempo, anche all'esterno dell’area parco si vedono erbacce, alberi e piante di ogni genere, lasciati in uno stato di abbandono totale, senza potatura, mettendo a rischio l'incolumità dei pedoni.

Si rimane davvero allibiti nel vedere una bella zona di Milazzo, tra l’altro “zona turistica” lasciata nella totale sporcizia che non conosce precedenti.

Chi di dovere dovrebbe intervenire per bonificare quell’area verde e attrezzata per restituire decoro, sicurezza ed un sano e piacevole divertimento a tutti i bambini e, “non solo”. P.C.






Banner Splash.jpg