• Redazione

La vendemmia a Barcellona. "Un amore intramontabile". Tradizioni tramandate dalla mamma ai figli


La passione per la vendemmia, una bella realtà locale che ha il piacere di vivere la vendemmia, momenti di donne con sapiente mani che permettono ancora oggi di valorizzare e portare avanti delle vecchie tradizioni.
Vendemmia 2020. L’amore per la mamma , per la terra e per la vendemmia. A Barcellona esistono ancora tradizioni indelebili

Settembre, mese della vendemmia e del buon vino, antichi mestieri che a Barcellona Pozzo di Gotto vengono tramandati dalla mamma ai figli.

Di questi tempi, le raccolte dell'uva nel territorio di Barcellona sono sempre meno, curare i vigneti occorre lavoro e tanta passione, si tratta di tradizioni che negli ultimi anni sui campi sono venuti sempre meno, ma che a Barcellona ancora esistono.

Infatti, abbiamo voluto seguire oggi, con immenso piacere, la vendemmia di Nunzio e Salvatore, figli della signora Paola, una donna che quando era in vita aveva sempre curato con tanto amore un appezzamento di terreno con all’interno un'eccezionale piantagione di vigneti, dove puntualmente ogni hanno nel mese di settembre viene effettuata la vendemmia con la raccolta dell’uva che consente ai due figli di produrre del vino di qualità eccellente.

Dal produttore alle proprie piccole botti; purtroppo, la bassa quantità del prodotto non consente la vendita.

Si tratta di uva ben coltivata, senza trattamenti, biologica, per consumo strettamente famigliare, utile per ottenere dei “vini locali doc”, bianco e rosè di alta qualità e di produzione limitata.




Banner Splash.jpg