• Redazione

La Polizia denuncia in stato di libertà un tassista per il reato di oltraggio e resistenza a P.U.


La Polizia Ferroviaria di Messina è intervenuta per sedare una lite, che vedeva come protagonisti due tassisti. Durante il litigio uno dei due litiganti alla vista del personale in divisa, li ha aggrediti verbalmente. L’aggressore è stato condotto presso i locali della Sezione Polfer ove è stato identificato e poi deferito all’A.G. competente per il reato di oltraggio e resistenza a P.U. Gli Agenti Polfer, inoltre, durante i servizi di vigilanza, hanno fermato e identificato un soggetto pericoloso per la comunità perché dedito alla commissione di reati che, da accertamenti, è risultato essere inosservante al provvedimento del Questore di Messina di non dimorare presso la città peloritana.

Banner Splash.jpg