• Redazione

La notizia. Luca potrà avere l'aiuto che cercava. On. Calderone: "non posso descrivere l'emozione"


Era quello che tutti ci auguravamo, era quello che Giuseppe e Melissa, i genitori del piccolo Luca desideravano, la speranza oggi è realtà. Dal parlamento siciliano giunge notizia che è stata approvata la norma che permette a Luca e a tutti i bambini siciliani di avere il farmaco per curarsi. Il piccolo Luca quando aveva solo sei mesi di vita i genitori hanno scoperto che è affetto da una malattia genetica rara, l'atrofia muscolare spinale di tipo 1. L’On. Tommaso Calderone è stato colui che ha voluto fortemente questa norma. Ora questo finalmente è possibile.


Ecco l’annuncio apparso oggi sulla sua pagina facebook

In questo momento il Parlamento Siciliano ha approvato definitivamente la norma che permette a Luca e a tutti i bambini di Sicilia di avere il farmaco per curarsi.

"Non posso descrivere le mie emozioni vi dico sotanto che per la prima volta da quando sono deputato ho pensato che ogni sacrificio, ogni amarezza, ogni lacrima oggi hanno trovato compenso.

Ringrazio tutti i Parlamentari, il Governo, l'assessore Razza e, soprattutto, Gianfranco Miccichè che più di tutti, con me, ha voluto questa norma. Oggi la Sicilia è davanti a tutti. Ci ho creduto da subito e ho battuto scetticismo e cattiveria".

Banner Splash.jpg