• Redazione

La guerra in Ucraina che nessuno vuole. "Barcellona pronta ad accogliere i profughi"



ATTUALITA'


>Non bisogna farsi trovare assolutamente impreparati, ecco perché molte città italiane si stanno organizzando per accogliere tutti i profughi che scappano dalla guerra Ucraina, con i continui bombardamenti della Russia<



Certamente nessuno potrà sottrarsi ad una situazione assai delicata e allarmante per i continui attacchi che sta subendo quella martoriata terra. Putin non intende fermarsi, anzi, ogni giorno che passa la situazione si fa sempre più complicata.


Anche il comune di Barcellona Pozzo di Gotto ha già attivato la cabina di regia sotto la guida dell’assessore Roberto Molino e la protezione Civile cittadina diretta dal responsabile Marco Anastasi con la piena disponibilità della Croce Rossa Italiana locale. Tutti pronti dunque per dare una mano a chi da quasi un mese vive una situazione drammatica della guerra in Ucraina.

Banner Splash.jpg