• Redazione

La coalizione del candidato Sindaco Antonio Mamì, presentata ai Giardini Oasi di Barcellona


La presentazione ufficiale delle liste per il cetrosinistra svoltasi ai Giardini Oasi di Barcellona: nella foto da sinistra verso destra Alessio Villarosa, Antonio Mamì, Maria Teresa Collica, Nino Novelli e Cosimo Recupero

Si incominciano a delineare tutti gli schieramenti politici in città in vista delle prossime elezioni amministrative di Barcellona: con la presentazione di ieri sera del centrosinistra svoltasi ai Giardini Oasi i cittadini potranno avere a disposizione un primo approccio sulla futura amministrazione alla quale poter dare il proprio consenso. Trattandosi di una partita politica amministrativa tutta da disputare con tre schieramenti politici che il 4 e 5 ottobre metteranno in campo altrettanti candidati a sindaco che si giocano la permanenza a Palazzo Longano per i prossimi 5 anni, i quali dovranno necessariamente rilanciare la città rimasta fin troppo indietro dopo l’ultima esperienza amministrativa.

I tre candidati a sindaco sono tutte bravissime persone, chi di essi vincerà le elezioni dovrà mettersi in testa che il film il tempo delle mele è già finito e bisogna aprire un altro scenario con nuovi attori, nuove idee, ma soprattutto nuovi progetti per rilanciare in modo rapido a 360 gradi la città.

Chi guiderà il Palazzo municipale dovrà da subito entrare nella realtà che tutti conoscono, dalla quale nessuno escluso potrà nascondersi.

Elencarne tutti i problemi cittadini sarebbe un fatto superfluo in quanto il quadro della situazione generale è sotto gli occhi di tutti ed è allarmante.

Amministrare domani non sarà facile, riempire di promesse i cittadini è meno difficile: ecco allora la responsabilità di chi assumerà domani la responsabilità di governare la città, non avrà tanto tempo per pensarci, dovrà necessariamente assumersi l'impegno di cancellare il passato e proiettarsi immediatamente per programmare, migliorare e rilanciare la città del futuro.

P.C.


Banner Splash.jpg