• Redazione

Il sindaco Cipriano scrive alle autorità competenti: il Ponte Termini, "una situazione di pericolo"



Attualità


[Il sindaco del comune di Terme Vigliatore Bartolo Cipriano si rende conto della situazione di criticità e di pericolo del Ponte Termini e sollecita l’ANAS per un intervento sulla struttura]


Il sindaco di Terme Vigliatore Bartolo Cipriano scrive a tutti:


ANAS S.P.A Direzione Generale, ANAS Struttura territoriale Sicilia, Presidenza Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile (Palazzo Chigi), Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, Presidente della Regione Sicilia, Prefetto di Messina, Procura della Repubblica di Barcellona ed altri enti regionali.


Ciò si rende necessario per sollecitare chi di competenza ad attivarsi per risolvere definitivamente la questione legata al Ponte Termini, da tempo rimasto privo di qualsiasi intervento.


E’ evidente lo stato in cui versa l’intera struttura, in buona parte in mattoni. Ricordiamo che il (Ponte Cicero), a pochi chilometri di distanza, ricadente tra i comuni di Terme Vigliatore e Mazzarrà S. Andrea, nel 1993 crollò durante delle piogge battenti e sono morte quattro persone, e solo per puro miracolo non ne morirono altre.

Banner Splash.jpg