top of page
  • Redazione

]Il Comune di Milazzo ha trovato la soluzione per eliminare le erbe infestanti, primo in Sicilia]


<>Diserbo ecosostenibile, il Comune punta sul vapore per vincere la battaglia contro le erbe infestanti. In arrivo macchinario innovativo<>



Milazzo è il primo comune della provincia di Messina, uno dei pochi in Sicilia a puntare sul diserbo Ecosostenibile per affrontare il tema delle erbe infestanti che non danno tregua nonostante i periodi interventi di scerbamento. Nella città del Capo, tra un paio di settimane sarà infatti operativo “ECO CITY”, un macchinario che la ditta sarda Herbeeside ha studiato per le aree urbane al fine di operare il diserbo in totale assenza di prodotti chimici, utilizzando il principio dello shock termico, additivato con un prodotto dalle eccedenze della filiera alimentare. Nella pratica il vapore arricchito Herbeeside nutre il terreno, ritarda la ricomparsa delle infestanti, garantisce una totale sicurezza per l’operatore senza la necessità di interdire l’area trattata agli utenti. E svolge anche una azione di sanificazione e igienizzazione delle superfici trattate, quali ad esempio marciapiedi o arredi urbani.


Questa mattina nei giardini antistanti palazzo dell’Aquila è stata effettuata una prova del trattamento sia sulle erbacce, sia sulle panchine e i marciapiedi. “Herbeeside ­ ha spiegato Nicola Cossu, rappresentante dell’azienda – si compone di un macchinario, con accessori che variano in base al contesto da trattare, e di un additivo brevettato di origine naturale che viene erogato a temperature fino a 140°. Il sistema Herbeeside provoca uno shock termico alle piante infestanti che ne determina l’essiccazione in meno di 24 ore, nutrendo però il terreno e tutelando gli esseri umani e gli insetti impollinatori”.

Ritengo che per il Comune di Milazzo rappresenti una svolta non solo nel trattamento delle erbe infestanti – ha sottolineato il sindaco Pippo Midili – ma anche nell’impegno avviato in questi due anni di Amministrazione per restituire decoro alla nostra città. Queste macchine infatti consentiranno ai nostri operatori di intervenire tramite l’erogazione del vapore arricchito a 140° su strade, piazze, parchi parcheggi, cimiteri, scuole, superfici lastricate e ghiaiate, marciapiedi, aree di sosta, assicurando anche detergenza e sanificazione di spazi aperti pubblici, come possono essere via Medici e la Marina Garibaldi. Abbiamo verificato che è un macchinario rapido ed efficace, usa sostenibilmente l’acqua e inquina 1.000 volte meno di un decespugliatore con rendimenti nettamente superiori”.

Banner Splash.jpg
bottom of page