• Redazione

Governo italiano dove sono gli aiuti?



di Placido Calvo


A parole gli aiuti ci sono mentre nei fatti non si vede ombra. E’ quanto sta accadendo in Italia dove si fanno proclami e spot pubblicitari che servono solo come tranquillanti per calmare i più bisognosi che di questi tempi di Coronavirus soffrono di tutto oltre che dal virus.

Non si vede luce ormai da oltre due mesi, ed esattamente da quando il governo ha iniziato a emanare i primi decreti che una volta pubblicati hanno calmato il popolo italiano ma non hanno assolutamente dato quei segnali positivi per aiutare tutte quelle aziende chiuse per le restrizioni del Covid-19 messe in campo dal governo.

A parte l’assistenza sanitaria magari più incisiva su alcuni regioni della penisola poi tutto è rimasto senza incentivi da più parti sbandierati e mai arrivati.

Pasqua è intanto passata mentre le persone continuano a rimanere in casa in attesa di conoscere il loro destino: le scuole continuano a rimanere chiuse, le aziende non sanno più che pesci prendere, i commercianti e gli artigiani ormai si trovano nella crisi più profonda della storia italiana, mentre ogni giorno che passa si arranca in attesa di una vita migliore. Il governo deve accelerare la burocrazia per dare gli aiuti necessari ai lavoratori e alle loro imprese di appartenenza. Anche ai possessori di partita iva che a tutt’oggi attendono risposte concrete dal governo italiano, senza continuare a farli vivere di una briciola di speranza.

Banner Splash.jpg