• Redazione

Giro E "La città di Barcellona supera gli esami del passaggio del Giro d'Italia e sale sul podio"



[Sport]>


Vissuta una bella giornata di sport oggi a Barcellona, con il Giro d’Italia tutto è andato secondo tutte le previsioni

Un’ampia vetrina per farci conoscere e per dare l’indicazione giusta per il futuro che ci ha visti protagonisti nel saper organizzare gli eventi. Dire che qualcosa non sarebbe andata bene è da ipocriti affermarlo.

Tutto è iniziato di buon auspicio ed è finito secondo le aspettative di chi ha organizzato l’evento.


A parte gli organizzatori del Giro d’Italia rimasti contenti e soddisfatti dall'accoglimento e per l'ospitalità in città dell'amministazione comunale, un plauso va al sindaco con i suoi assessori, insieme al servizio dell’ordine pubblico. Numerosi gli stand presenti alla manifestazione sportiva che hanno fatto da cornice all’evento nazionale del Giro d’Italia, passato da Barcellona subito dopo l’ora di pranzo.


L’anteprima del Giro d'Italia è stato vissuto con la partenza da Barcellona dei ciclisti in (bici elettrica assistita) che ha visto partecipare un centinaio di atleti che si sono cimentati pedalando per 60 kilometri riuniti in gruppo verso Messina, poco dopo le 12.30, dove hanno preso parte alla competizione amatoriale anche il sindaco di Barcellona Pinuccio Calabrò e la consigliera comunale Fabiana Bartolotta, a proposito, noi il sindaco lo abbiamo intervistato mentre stava effettuando le prime prove di collaudo della sua bici qualche ora prima della partenza del gruppo, il quale era visibilmente soddisfatto per la riuscita della manifestazione sportiva.


Anche l’assessore allo sport, Roberto Molino “motore a 16 valvole dell’evento” si è detto fiero e soddisfatto, e con molta umiltà ha dichiarato: questa giornata di sport e socializzazione va condivisa con tutta la giunta che ha fatto squadra e con tutti i cittadini che hanno collaborato per la riuscita del passaggio del Giro d’Italia, ringrazio per l’ottima collaborazione le associazione che hanno dato il proprio sostegno: ASD Sunsicily, ASD Robur e ASD Max con il presidente Massimo Dragà che è stato scelto insieme al presidente Domenico Livoti per partecipare alla competizione del (Giro E) Barcellona-Messina.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla moglie del primo cittadino, la signora Alma Coppolino, la quale, ha affermato nella nostra diretta che tutta la squadra si è rivelata vincente per come ha saputo organizzare questa bella giornata di sport e divertimento. Barcellona ha dato prova di essere protagonista - ha detto ancora la signora - uniti si vince sempre ha poi concluso.

Ecco altre foto dell'evento sportivo di oggi


Banner Splash.jpg