• Redazione

Era questa la vera magia del Natale. La Grotta di Santa Venera... "ricordi indelebili"



(CULTURA)


La Grotta di Santa Venera, situata in una frazione del comune di Barcellona Pozzo di Gotto, ha visto passare diverse generazioni durante le festività di Natale, da alcuni anni l’antica struttura è chiusa, tra tanta speranza e piacevoli ricordi rimasti indelebili


Chi da bambino non ha visitato almeno una volta la Grotta di Santa Venera di Barcellona, dove ogni anno puntualmente nel mese di dicembre, qualche settimana prima della festa dell'Immacolata veniva allestito il presepe, numerosi visitatori si recavano in quella Grotta, gestita con tanta passione dalla famiglia Genovese, la quale si prodigava per renderla sempre cosa gradita a quanti si incolonnavano in fila prima di poter varcare quel cancello e vivere il vero clima natalizio. Infatti, quella Grotta era proprio il simbolo del Santo Natale, dove le persone si immedesimavano in quell’indelebile e straordinaria realtà natalizia: fatta di tanta creatività e fantasia per far vivere le festività, la notte tra il 24 e il 25 dicembre in modo particolare con la nascita di Gesù.

Venivano installate lungo la strada di Santa Venera delle artistiche luminarie che abbellivano e illuminavano tutto il percorso fino ad arrivare al presepe, c'era anche un’insegna a forma di stella, con lampadine colorate e ben illuminata, indicava la strada che conduceva dal ponte Zigari al presepe, in modo da richiamare l’attenzione di coloro i quali volevano visitarlo.

Oggi sono storie di altri tempi che difficilmente potremmo rivivere.

Un presepe quello allestito nella Grotta di Santa Venera che ha visto passare diverse generazioni, dove il brano “Tu scendi dalle stelle” era come l’Inno di Mameli, ti entra nel cuore e ti fa provare una fortissima emozione.

Da un pò di anni la grotta è chiusa ed il presepe per tutti noi è rimasto solo un lontano e bellissimo ricordo.


Banner Splash.jpg