• Redazione

E' obbligatorio per i percettori del reddito di cittadinanza lavorare per il proprio comune



I percettori del sussidio mensile fino ad ora non avevano nessun obbligo, se non quello etico e morale, per rendersi utili alla comunità. Molti infatti si erano già resi disponibili di propria spontanea volontà per ripulire spiagge e strade.


I beneficiari del reddito di cittadinanza dovranno rendersi disponibili per 8 ore alla settimana e dare una mano al Comune dove risiedono. Potranno ad esempio fare piccola manutenzione, pulire giardini, togliere graffiti dagli edifici pubblici, aiutare anziani nelle mansioni quotidiane.

Banner Splash.jpg