• Redazione

Cateno De Luca, "mi dimetto davvero"! Inizia l'ultima fase. Mi vogliono sfidare fino a giorno 3 dice



Inizia il conto alla rovescia per il sindaco di Messina Cateno De Luca, il sindaco più amato, e da pochi, anche odiato per il suo modo di parlare spesso un pò “colorito” che non tutti riescono ad accettare.

Piaccia o non piccia de Luca è anche questo, colui che il sindaco lo ha sempre fatto, “u babbiu e asini parlanti” per lui è anche il suo modo di parlare. Intanto i giorni passano, il 3 febbraio si avvicina col sindaco che tiene un’intera città in pensiero per tutto quello che potrà accadere quel giorno. Ricordiamo le sue dimissioni scaturiscono per protestare contro l'Asp e il direttore generale Paolo la Paglia, per il quale il sindaco De Luca ha deciso di dimettersi se non verrà rimosso colui che sarebbe responsabile dei disastri sanitari di Messina e provincia.

Anche sull'atteggiuamento di alcuni consiglieri comunali Il Sindaco De Luca è stato chiaro: non accetta ricatti da parte di alcuni consiglieri che non sono dalla sua parte, quelli che non condividono da un lato il suo modo di fare politica e di amministrare, dall’altro sanno bene che le dimissioni del sindaco spedirebbe tutti a casa. Insomma vuoi o non vuoi De Luca è questo, ed è fatto così, è molto diretto, però una cosa è certa, il sindaco lo sa fare veramente, non ci sono dubbi.

Banner Splash.jpg