• Redazione

Barcellona, quasi rientrati i parametri dell'acqua del civico acquedotto

Dopo circa un mese torna quasi alla normalità di legge l'acqua erogata dall'acquedotto comunale che aveva creato parecchia tensione tra l'utenza. Oggi gli uffici preposti fanno sapere che dopo alcuni test l'acqua sarebbe quasi potabile

_______



Dopo l’adozione dell’ordinanza n. 13 dell’8 febbraio 2020, con cui si fa divieto di utilizzo per l’uso potabile ed alimentare dell’acqua erogata dal civico acquedotto in alcune zone della città, i cittadini legittimamente s’interrogano su quale sia attualmente la qualità dell’acqua erogata dalla rete cittadina e quali siano i prevedibili tempi di cessazione della vicenda.

Ebbene - per la tranquillità di tutti - oggi possiamo comunicare che i più recenti esiti delle campagne di monitoraggio condotte sul territorio cittadino riferiscono che i parametri microbiologici dell’acqua erogata dal civico acquedotto sono rientrati a livelli di normalità pressoché in tutte le zone a suo tempo interessate.

Permangono valori lievemente fuori norma soltanto in qualche limitata porzione del territorio, porzione comunque circoscritta dopo gli interventi eseguiti nei giorni scorsi, sicché è prevedibile che già nei prossimi giorni la qualità dell’acqua erogata possa risultare stabilmente rispondente ai parametri di legge in tutte le zone la città.

L’ordinanza n. 13/2020, dunque, resta vigente ancor oggi a rigorosa tutela della salute collettiva, ma presumibilmente sarà revocata a breve, non appena sarà stata accertata la definitiva rimozione della contaminazione.


Banner Splash.jpg