• Redazione

Barcellona. Mancano i pazienti over 80, i vaccini finiscono nei rifiuti



Mancano i pazienti over 80, i vaccini Pzfer e Moderna finiscono nei rifiuti.


Il tutto sarebbe accaduto al centro vaccini all’interno del PTA dell'Ospedale Cutroni Zodda di Barcellona.


Anche l’Onorevole Tommaso Calderone, componente della Commissione Salute all'Ars cerca di fare chiarezza su quanto si sarebbe verificato sulle dosi dei vaccini anti Covid per gli over 80. Il deputo all’Ars vuole approfondire per fare chiarezza, dopo aver ricevuto una segnalazione dal Centro vaccinazioni barcellonese.

In assenza di persone 80enni in lista, che non si sono presentate il giorno prestabilito, non sarebbero state sostituite in tempo con altre, previste dal sistema di prenotazione.


Ecco le dichiarazioni dell’On. Tommaso Calderone sulla sua pagina facebook

Vaccini e Covid.


Ho avuto una interlocuzione personale ed epistolare con un medico del Centro Vaccini di Barcellona P G.

Mi ha segnalato un fatto, che se accertato, è di una gravità inaudita.

Mi ha messo per iscritto che a cagione di una non buona organizzazione ieri sarebbero stati "buttati" nel cestino della immondizia alcuni vaccini che dovevano utilizzarsi in un tempo ristretto e non sono stati utilizzati per la mancata presentazione di persone in lista per la vaccinazione.

Stento a crederci.

Mentre il Paese arranca, alla ricerca dei vaccini a Barcellona avvengono fatti incomprensibili.

Sto scrivendo una interrogazione urgente all'assessore alla Sanità e una richiesta di audizione del medico di cui sopra in Commissione Sanità.

Invece di fare parate per inaugurare i Centri di Vaccinazione (vorrei capire la utilità) forse sarebbe più utile occuparsi dei problemi reali.

Vi terrò aggiornati.

Banner Splash.jpg