• Redazione

Barcellona. De Luca "battezza" il ponte di Calderà, Calabrò partecipa alla cerimonia e lo richiude


(ATTUALITA')


(Ha fatto da traino, facendo il primo passo per sbloccare l’apertura.)


>Il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca non vuole perdere altro tempo. Il ponte di Calderà si deve aprire -afferma- una lungaggine di “10 anni” non ha bisogno di cerimonie particolari o tagli di nastro, non posso continuare a ricevere sputazzate in faccia.


Quello che è accaduto ieri sembra l’ultimo atto di un film "stile Fantozzi", dove non si riesce a capire proprio nulla. Neppure i giornalisti sapevano di quello che sarebbe successo ieri pomeriggio. Quello che si sapeva di certo era il sopralluogo previsto per le ore 15 del Sindaco Metropolitano di Messina Cateno de Luca, il quale è arrivato con tre ore di ritardo, tutto calcolato? Forse si, in quanto al suo arrivo, dopo aver rilasciato delle dichiarazioni alla stampa, ha annunciato che da li a poco avrebbe tolto le barriere del ponte, consentendo l’accesso al transito, durato solo pochi minuti. Infatti, il sindaco Pinuccio Calabrò si è subito attivato per disporre la chiusura delle strade adiacenti al ponte, mobilitando il personale del comune ed evitando agli automobilisti, (per quanto di sua competenza) di passare sul nuovo potente.

Certamente, sia il Sindaco Pinuccio Calabrò che il collega della sua giunta, l’Assessore Roberto Molino, non hanno digerito la modalità dell’apertura. Motivo della richiusura, ci sarebbero delle criticità sulla viabilità che il comune dovrà risolvere prima dell’apertura definitiva. Tuttavia, bisogna ora organizzare quello che rimane da fare attorno al ponte, per mettere la parola fine ad una telenovela infinita.


L’atto 1° si è concluso, De Luca per quanto di sua competenza esce di scena.

Egli il ponte lo ha già battezzato a modo suo, ora tocca al comune di Barcellona e ai suoi amministratori completare l’ultima fase, bisogna necessariamente programmare il giorno dell’apertura, mettendo fine a questa assurda pagina del ponte di Calderà.<



Banner Splash.jpg