• Redazione

Barcellona. Cittadini alluvionati e disperati: dal Comune dicono, non si è visto "nessuno"


Non abbiamo visto nessuno, quale aiuto, qui siamo stati lasciati soli. Questo è il triste racconto di Marco Cirillo ex calciatore della Nuova Igea.

La via Pietro Micca di Sant’Antonio di Barcellona colpita dal maltempo e dal danno economico e anche morale. Sono inferociti gli abitanti di quella zona rimasti nonostante le continue richieste senza nessuno aiuto. Si registrano diverse abitazioni allagate, specie le casette con la parte cantinata dove si trova la zona giorno, cioè la cucina dove l’arredamento è andato a farsi benedire per la seconda volta nel giro di pochi anni. Si proprio questo si è verificato. Non sono bastate le precedenti alluvioni, ieri si è ripetuta l’esperienza maledetta del passato, solo per fortuna non è scappato il morto. Quella zona ormai per gli improvvisi temporali desta un grosso pericolo.

Una ragazza si è salvata mentre si trovava in quella strada, rimasta intrappolata tra tanta acqua, fango e pezzi grossi di asfalto che hanno danneggiato solo la fiancata della piccola utilitaria.

Un magazzino adibito a deposito di vini con all’interno una trentina di botti si è allagato, con le botti rimaste a galla.

Troppo facile oggi raccontare tutto quello che realmente ieri pomeriggio si è verificato. Bisogna immedesimarsi nella realtà e capire il danno di queste persone che rischiano di subire anche la beffa.




Banner Splash.jpg