• Redazione

Barcellona, Antonio Mamì riceve gli abbracci dopo la vittoria alle primarie


Alla fine ha vinto Antonio Mamì con 1197 voti candidato del Movimento Città Aperta, una vittoria che non lascia dubbi: i quasi 500 voti di differenza sugli altri due contendenti David Bongiovanni secondo con 776 voti e Paolo Pino con 739 entrambi avvocati ed esponenti del PD- Adesso dopo che si è conclusa la prima fase che ha fatto conoscere ufficialmente il candidato della coalizione del centrosinista si guarda avanti seguendo il percorso della campagna elettorale da portare avanti fino alle prossime elezioni amministrative del 24 maggio. Una data che dovrà necessariamente emettere il verdetto definitivo di chi dovrà governare la città per i prossimi 5 anni.

Ora si dovranno conoscere ufficialmente gli uomini che dovranno scendere in campo dall'altra parte politica: il centrodestra, anche se in modo non ancora del tutto definito dovrebbe essere l'avvocato Pinuccio Calabrò il probabile candidato.

Diventerà Bellissima, Fratelli d’Italia e altri sembra mettano sulla piazza eventuale candidatura della Prof. Antonietta Amoroso e dell’Avv. Ilenia Torre, anche se tutto qui rimane congelato. L'altro possibile candidato 5Stelle Carmelo Ceraolo dovrà sciogliere ancora la riserva. Al momento è questo lo scenario politico barcellonese, in attesa di ufficialità di nomi tutto rimane in standby.









Banner Splash.jpg