• Redazione

Arrestato per spaccio di stupefacenti cittadino algerino di 53 anni


A seguito di attività mirata a verificare le eventuali presenze di persone moleste presso la Stazione FS Centrale e Marittima, la Polizia Ferroviaria di Messina ha tratto in arresto un cittadino algerino di 53 anni, a carico del quale pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Reggio Calabria nel 2017. In particolare, l’uomo, pregiudicato e senza fissa dimora, veniva sorpreso nella stazione FS di Messina Marittima in compagnia di altro extracomunitario. Sottoposti ai controlli di polizia, risultava che l’algerino doveva espiare la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione per reati commessi in materia di stupefacenti. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Gazzi (ME) per l’espiazione della pena.

Banner Splash.jpg