• Redazione

Antonino Speziale, l'ultrà del Catania è tornato libero


Ha lasciato il carcere Gazzi di Messina ed è tornato libero per fine pena, Antonino Speziale, l'ultrà del Catania condannato a otto anni e otto mesi di reclusione per l'omicidio preterintenzionale dell'ispettore capo di polizia Filippo Raciti, rimasto ferito mortalmente durante scontri allo stadio Angelo Massimino di Catania il 2 febbraio del 2007, mentre si giocava il derby con il Palermo.

Banner Splash.jpg