• Redazione

Angelo Paride Pino, da Presidente del consiglio ad Assessore, qual è il suo ruolo dopo le elezioni?


L'Assessore Angelo Paride Pino insieme al primo cittadino di Barcellona Roberto Materia

Angelo Paride Pino, prestato da un decennio alla politica locale, negli ultimi cinque anni della giunta Materia è andato avanti tra alti e bassi con un assessorato che solo per qualche breve periodo di tempo ha fatto vedere un po’ di ordine in città, tant’è noi in passato le avevamo assegnato per le sue funzioni di assessore un 10 e lode con qualche riserva.

Da tempo è stato messo in discussione da molti cittadini per il suo operato, ed in effetti anche noi, obbiettivamente, dopo aver girato passo passo tutte le periferie della città, abbiamo verificato e riscontrato che non vi era in molte zone la necessaria manutenzione.

Una città in parte trascurata, in un settore quello del verde pubblico in particolare, dove l’occhio spesso vuole la sua parte.

Oggi emerge che malgrado tutto l'impegno del suo assessorato, specie nelle periferie

gli interventi manutentivi hanno lasciato parecchio a desiderare.

L’assessore, ad onor del vero, ha  cercato quasi sempre di informare la stampa sui lavori eseguiti, anche con interventi effettuati e documentati con foto da lui stesso fornite, oggi secondo alcuni cittadini da noi intervistati hanno risposto che la città  sarebbe stata trascurata e abbandonata.

Volendo fare un bilancio del suo operato, possiamo definire la sua esperienza di mandato ottima per l'impegno, mediocre per i risultati.

Egli proveniva da una esperienza durata quasi tre anni, trascorsi alla presidenza del consiglio comunale, durante l’amministrazione di Maria Teresa Collica.

Assumere un nuovo ruolo di Assessore per altri 5 anni, con tante deleghe e diversi problemi in città da risolvere, imparticolare il verde pubblico, dove bisognava stare a contatto con la realtà e le esigenze del territorio alla fine non ha soddisfatto in pieno i cittadini.

indubbiamente, superare i problemi di una città come Barcellona non è tanto semplice, servirebbero persone che abbiano conoscenze ed esperienze del settore.

Curare il verde quotidianamente non è facile per nessuno, assegnare le giuste priorità, avere a disposizione la manodopera per gli interventi da fare, la tempistica in modo che il territorio rimanesse sempre pulito e in ordine, questo purtroppo alla fine  è risultato insuficente anche per il tipo di organizzazione del personale.

Emerge oggi che in alcune periferie anche i cittadini sono dovuti intervenire per eliminare montagne di erbacce, vedi Centineo, la stessa Via Gianani, la piazzetta di Oreto, le palme washington di Piazza Delle Ancore di fronte casa sua, proprio dove egli abita a Calderà.

Insomma, nonostante tutto il suo impegno ed il lavoro svolto con passione e dedizione non è riuscito in (5) cinque anni a far cambiare pelle alla città.

Evidentemente, le diverse frazioni e i quartieri del comune di Barcellona ridotte nell'incuria e nel degrado forse lui non le ha mai viste.

Angelo Paride Pino per otto anni amministratore: da Presidente del consiglio ad Assessore, quale sarà il suo ruolo dopo le elezioni? Ritornerà a tempo pieno ad occuparsi del suo lavoro professionale di medico?



Banner Splash.jpg