• Redazione

Alla nuova giunta di Palazzo Longano vengono assegnate le deleghe. Ora si lavora per la città


Oggi il sindaco Pinuccio Calabrò ha assegnato tutte le deleghe assessoriali alla nuova squadra di governo della città. Da domani tutti sono abilitati a svolgere le loro funzioni. I cittadini si attendono risposte concrete per il bene comune. Da subito bisogna iniziare a lavorare per recuperare tutto il tempo perduto, a cominciare dal decoro urbano.

AL SINDACO PINUCCIO CALABRO': Sanità – Polizia Municipale – Teatro Mandanici- Contenzioso


VICESINDACO SANTI CALDERONE: Personale, Semplificazione Amministrativa, Digitalizzazione, Accessibilità ai servizi, Innovazione e ambiente, Sicurezza sul lavoro, Decentramento, Servizi Demografici, Rapporti con il Consiglio Comunale, Cimitero.  DARIO PATERNITI MARTELLO: Bilancio, Programmazione e Gestione economico - finanziaria, Bilancio Consolidato, Piano di riequilibrio, Patrimonio, Politiche Tributarie, Programmazione negoziata e sviluppo economico Fondi Comunitari, Politiche e lotta all’evasione, Politica e indirizzi sulle partecipate, Pubblicità e affissioni, Tributi, Beni confiscati, Finanza di progetto.  GIUSEPPE BENVEGNA: Ufficio Europa, Lavori manutenzione e servizi, Decoro urbano e verde pubblico, Cantieri comunali, Politiche energetiche, Rapporti con la Regione, Manutenzione edifici pubblici, Autoparco.  ROBERTO MOLINO: Servizi sociali, Sviluppo economico, Politiche giovanili, Lavori pubblici, Agricoltura mercato ortofrutticolo.  FILIPPO SOTTILE: Igiene ambientale, Ufficio relazioni con il pubblico URP, Annona - commercio - artigianato, mercati - industria - caccia e pesca, Edilizia economica e popolare, relazioni con IACP. ROSARIO CATALFAMO: Edilizia privata, Urbanistica, Protezione Civile, Sport, Turismo, Anni, Toponomastica VIVIANA DOTTORE: Istruzione, Cultura, Spazi museali ed espositivi, Parità di genere. 


Banner Splash.jpg